Loading...

Distretto Produttivo Puglia Creativa

Il distretto Produttivo “Puglia Creativa” è l’espressione delle imprese culturali e creative pugliesi in risposta alla Legge Regionale n. 23/2007.

Pioneristico laboratorio progettuale a livello nazionale, il DPPC , in estrema sintesi, ha l’obiettivo di essere punto di riferimento per le giovani imprese in start up, per i professionisti che rischiano di essere esclusi dalle opportunità di sostegno per mezzo dei fondi comunitari, per tutte le imprese culturali del territorio interessate ad avviare una politica di alleanze progettuali, al fine di operare un coinvolgimento diretto nello scambio di servizi e nella progettazione di iniziative di confronto professionale.

Le categorie aderenti al Distretto sono:

  • Performing arts   (categorie di imprese: teatro, danza, musica, festival);
  • Industrie culturali (categorie di imprese: cinema, editoria, media e  multimedia, audiovisivo, digitale, ICT, industria dei videogame, software);
  • Industrie creative (categorie di imprese: design, comunicazione, architettura, Made in Italy);
  • Patrimonio (categorie di imprese: beni   culturali, arti visive, luoghi dello spettacolo, centri multiculturali valorizzazione del patrimonio culturale, valorizzazione del territorio e ambiente);
  • Creative-­‚Äźdriven (categorie di imprese: innovazione sociale, servizi, consulenza, formazione);
  • Associazioni di Categoria delle  Imprese e le Associazioni Sindacali di rilevanza regionale rappresentate in seno al Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro (CNEL);
  • Enti locali, enti e associazioni pubbliche e private, aziende speciali, camere di commercio, società a partecipazione pubblica;
  • Università, istituzioni pubbliche e private riconosciute e attive nel campo dell’istruzione e della      formazione professionale, della promozione, dell’innovazione della ricerca.